Home > Uncategorized > Assicurazione: controllati per pagare meno?

Assicurazione: controllati per pagare meno?

Essere costantemente sotto controllo non piace a nessuno, ma certi tipi di controllo
automatizzati sono a tutela di tutti e allora potremmo anche accettarli.

Ancora di più se serve a far pagare chi fa il furbo o chi gioca con i nostri soldi.

Notizie di questi giorni dicono che un 3 % di auto non sia assicurata.

( http://www.economyonline.it/2011/10/31/risparmiare-sulla-polizza-auto-con-altroconsumo/  risparmiare sull’assicurazione auto)

A tutti noi non ce ne importa niente se il vicino non paga la sua assicurazione, questo fino al giorno in cui non ti becca in pieno magari mentre rientra a casa.

Quel giorno capisci che non è proprio giusto che tu paghi di tasca tua le mancanze di altri: se lui non ha l’assicurazione il danno è innanzi tutto a carico tuo e dopo semmai inizierai una lunghissima causa civile.E auguri.

Ecco che con cambiamenti recenti di qualche articolo è stato aggiunto un altro controllo a nostro carico, ma che potrebbe tutelarci: se l’autovelox, il tutor autostradale o le porte telematiche ti “vedono” passare, si segnano la tua targa e se l’assicurazione non è pagata ti vengono a prendere al volo. O almeno ti arriva a casa un promemoria, diciamo, caro.

E’ vero , ci sono persone che non ce la fanno a pagare le salatissime assicurazioni, ma almeno che queste persone non decidano di prendere l’auto e riversino sugli altri il rischio della vita e dei soldi.

Ovviamente da oggi le assicurazioni hanno un alibi in meno e quindi che inizi davvero una sana concorrenza, per esempio non ci deve registrare alcun aumento della polizza se una l’intestatario non ha fatto un incidente nell’ultimo anno. Non ha aumentato il suo rischio, è stato bravo. Altro esempio, rivediamo gli indennizzi effettuati direttamente dalla propria assicurazione: se da un lato ha velocizzato gli indennizzi in realtà ha deresponsabilizzato le assicurazioni nell’accertare le reali dinamiche degli incidenti. E l’assicurazione per tenersi il suo cliente lo paga anche troppo velocemente e con un controllo più leggero.

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: